A Castellammare riparte on line il corso per Arbitri

In Dilettanti Regionali

Riparte a Castellammare il Corso Nazionale per arbitri di calcio per la Stagione Sportiva 2020/2021.
Seppur in un momento storico complicato, causa pandemia, per il nostro paese.

Il corso pubblicizzato anche alla luce della Convenzione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la promozione nelle scuole di secondo grado quest’anno sarà tenuto in modalità on line, sotto la guida attenta e sapiente del Consigliere ed ex Presidente Sezionale Oreste Alfano, ormai da anni impegnato nella formazione dei giovani arbitri con l’aiuto del giovane collega Vincenzo Ferrara.

“Le iscrizioni raccolte in queste settimane, sono diverse, seppur il momento non è dei migliori” – ha dichiarato il Presidente, Rodolfo di Vuolo, attuale Assistente Arbitrale a disposizione della CAN, la Commissione arbitri nazionale che designa gli arbitri di Serie A e B; “tuttavia confidiamo in nuove adesioni, attraverso la pubblicazione dello stesso, attraverso gli organi di stampa, i social e il consueto passaparola; siamo certi, che pur in questo momento delicato, non manchi la vera vocazione per questo speciale ruolo, che vi assicuro, rappresenta un esperienza unica nella vita di ogni giovane che si affaccia in questo mondo”.

Al corso, lo ricordiamo, possono partecipare gratuitamente tutti i candidati di ambo i sessi che siano cittadini della Comunità Europea, con documento di identità valido, ed i cittadini extra comunitari, dotati anche di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15° anno di età e non abbiano compiuto il 35° anno.

Al termine del Corso il candidato dovrà sostenere una prova di ammissione all’esame, prova che prevede dei test scritti ed orali sul Regolamento del Giuoco del Calcio ed un test di idoneità atletica. Dal momento del superamento dell’esame, si è ufficialmente un arbitro dell’Associazione Italiana Arbitri FIGC e, pertanto, dalle domeniche successive si inizierà ad arbitrare nella prima categoria dell’arbitraggio, i ”Giovanissimi” e le gare di Calcio a 5.

Durante le prime gare gli arbitri saranno accompagnati da un “Tutor” che insegnerà loro il disbrigo delle pratiche burocratiche nonché la parte referendaria del dopo gara.

Ogni arbitro dell’AIA è in possesso della Tessera Federale che gli consente di entrare gratuitamente in ogni Stadio dove la partita è organizzata sotto l’egida della FIGC su territorio Nazionale; a questo si aggiunge, per ogni gara, un rimborso chilometrico, per ogni prestazione svolta, oltre allo spirito associativo e di partecipazione che da sempre ha contraddistinto l’Associazione Italiana Arbitri.

Chiunque voglia partecipare può inviare una mail a castellammare@aia-figc.it

Join Our Newsletter!

Love Daynight? We love to tell you about our new stuff. Subscribe to newsletter!

Leave a reply:

Your email address will not be published.

error: Content is protected !!