Alla Juve Stabia 2-0 il derby contro la Cavese nel ricorso di Catello Mari

In Serie C

Al Menti tornano i tifosi e le vespe battone i cugini cavese 2-0
Una derby che visto il presidente del consiglio comunale Ungaro ricordare Catello Mari: “In occasione della partita di stasera Juve Stabia – Cavese, auguro alle squadre, ai tifosi e agli sportivi di onorare il campo con uno spettacolo degno del gemellaggio che ci lega e soprattutto in onore di Catello Mari”.
Per l’occasione, 4. 461 spettatori paganti nella prima post covid: al match serale ricordano, con un applauso, la prematura scomparsa del difensore della cavese nativo di Castellammare, il ‘Leone’ Mari.
La Cavese al 28° resta in 10 per doppio fallo del n°29 Zedadka karim.
La Juve stabia nei minuti finali arriva con facilità in aria avversaria: fuorigioco dubbio di Codromaz su tiro dal limite di Bovo ribattuto dalla difesa metelliana.
Il difensore della Vespe ha ripreso la palla e ha segnato, ma l’arbitro ha fermato il gioco per posizione di offside dello stesso Codromaz.
Al 60° la Juve stabia si porta in vantaggio con un splendido gol su punizione di capitan MASTALLI.
Al 73° la Juve stabia cambia tutto il reparto offensivo inserendo GOLFO E ROMERO al posto di BUBAS e FANTACCI.
Grande gol nel finale in contropiede di Ciccio Golfo che serve Vallocchia, solo davanti alla porta. Vespe da stasera ai piani alti della classifica, vincono il derby in casa per 2-0.
Festeggiano i tifosi presenti dopo l’ultima stagione finita in retrocessione.

Join Our Newsletter!

Love Daynight? We love to tell you about our new stuff. Subscribe to newsletter!

Leave a reply:

Your email address will not be published.

error: Content is protected !!