Benevento corsaro. Espugnato il Sardegna Arena, 2-1 il risultato finale della gara contro il Cagliari

In Serie A

Sfacciato ma attento, coperto ma pronto a ripartire con un contropiede micidiale. Questo il Benevento ammirato a Cagliari, una squadra che Pippo Inzaghi ha forgiato alla sua maniera e che ora sta regalando grandi soddisfazioni al presidente Vigorito e ai tifosi sanniti.
Vittoria meritata quelli degli stregoni, che rimontano con un uno-due micidiale il temporaneo vantaggio degli uomini di Di Francesco, una risultato che consente alla squadra di Inzaghi,  di tenere lontani i bassifondi della classifica, e, portarsi addirittura nella parte sinistra della classifica.

Questo il tabellino:

CAGLIARI – BENEVENTO 1-2

Cagliari (4-3-2-1)allenatore Di Francesco: Cragno, Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli (32′ st Pisacane), Tripaldelli (23′ st Simeone), Nández, Marin, Caligara (1′ st Sottil) Nainggolan (36′ st Pereiro) João Pedro, Pavoletti.
A disposizione: Aresti, Vicario, Boccia, Pajac, Pinna, Oliva, Cerri, Sottil, Tramoni.
Benevento (4-3-2-1) allenatore Inzaghi: Montipò, Improta, Tuia (44′ st Maggio) Glik, Barba, Hetemaj (44′ st Dabo), Schiattarella, Ionita, Insigne (27′ st Foulon ), Sau (30′ st Caprari) Lapadula (30′ st Di Serio).
A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Del Pinto, 6 Basit, Masella, Pastina.

Arbitro: Abbattista di Molfetta.

Reti: nel pt, 20′ Joao Pedro, 41′ Sau, 43′ Tuia.
Espulso: Nandez al 40′ st.
Ammoniti: Caligara, Schiattarella, Improta, Pisacane per scorrettezze, Caprari e Nandez per reciproche scorrettezze.

Join Our Newsletter!

Love Daynight? We love to tell you about our new stuff. Subscribe to newsletter!

Leave a reply:

Your email address will not be published.

error: Content is protected !!