Esposito: applausi Champions per il talento di Castellammare

In Calcio Europeo

Esordio da record per Salvatore Esposito da Castellammare in Champions League.
Corre il minuto 62 quando Antonio Conte fa entrare in campo il giovanissimo talento stabiese nella ripresa contro il Borussia Dortmund sostituendo Lukaku.
È così che Esposito classe 2002, che ancora deve debuttare in serie A, diventa il più giovane debuttante in Europa nella storia dell’Inter, un primato che si contenderà con Bergomi, visto che lo “zio” ha debuttato in Champions 51 giorni prima di lui, ma Esposito lo batte in assoluto avendo debuttato la scorsa stagione sempre in maglia nerazzurra in Europa League contro l’Eintracht Francoforte.
Statistiche a parte, Sebastiano Esposito che nelle interviste post partita ha dato l’impressione del classico bravo ragazzo, emozionato di essere davanti ai microfini, in campo si è mostrato invece spigliato e sveglio come un veterano al punto cda guadagnarsi un rigore, la cui conclusione è stata poi mancata da Lautaro Martinez.
Una serata che il calciatore stabiese ricorderà a lungo, accolto tra gli applausi a San Siro. Giusta ricompensa per la giovanissima promessa del calcio italiano, è fra i sei talenti prospetti migliori d’Europa, che non ha risposto alla chiamata per il Mondiale Under 17 per aiutare la prima squadra dopo l’infortunio di Alexis Sanchez.

Join Our Newsletter!

Love Daynight? We love to tell you about our new stuff. Subscribe to newsletter!

Leave a reply:

Your email address will not be published.

error: Content is protected !!