Euro 2021, al via da questa sera le nuove regole su fallo di mano e fuorigioco

In Calcio Europeo

Con l’inizio di Euro 2021 da questa sera entra in vigore il nuovo regolamento IFAB sui falli di mano e i fuorigioco.

Queste le novità:


FALLO DI MANO
“Qualsiasi contatto tra la palla e il braccio o la mano di un giocatore non costituisce necessariamente un’infrazione. Si considera che un giocatore abbia artificialmente aumentato l’area coperta dal suo corpo quando la posizione del suo braccio o della sua mano non è una conseguenza del movimento del suo corpo in quella specifica situazione o non è giustificabile da un tale movimento”.
Gli arbitri dunque sono chiamati a giudicare “la regolarità della posizione del braccio o della mano in relazione al movimento del giocatore in una particolare situazione”.
L’introduzione di questa regola aumenta la discrezionalità dei fischietti rispetto alla regola finora in atto dove l’arbitro non avrebbe potuto fischiare fallo se la palla avesse colpito la mano dopo esser rimbalzata su un’altra parte del corpo, così da oggi toccherà sempre all’arbitro decidere se la posizione del braccio è innaturale o meno.

FUORIGIOCO
“Mani e braccia di ogni giocatori, portieri compresi, non verranno più presi in considerazione per la determinazione di una posizione di fuorigioco. Il limite superiore del braccio è la parte inferiore dell’ascella. La spalla non è considerata parte del braccio ed è quindi una parte del corpo con cui è lecito colpire la palla”.
Questa la nuova normativa in atto da questa sera, il dubbio è ma come farà l’arbitro a valutare il limite fra braccia e ascella?

Join Our Newsletter!

Love Daynight? We love to tell you about our new stuff. Subscribe to newsletter!

Leave a reply:

Your email address will not be published.

error: Content is protected !!